La Croce Rossa di Bologna ha ricevuto il premio SMAU R2B per l’innovazione

Giu 09, 2017

La Croce Rossa di Bologna ha ricevuto in data 8 giugno il Premio SMAU 2017 R2B per l’innovazione

Il premio è stato conferito alla Croce Rossa Italiana in quanto essa si adopera per garantire un’efficace e tempestiva risposta alle emergenze nazionali ed internazionali, attraverso la formazione delle comunità e lo sviluppo di un meccanismo di risposta ai disastri efficace e tempestivo. La gestione sistematica delle emergenze e dei disastri inizia con la preparazione a un’azione condotta da volontari e staff organizzati e addestrati, nonché con la pianificazione ed implementazione di attività volte a ridurre il rischio di disastri ed emergenze – incoraggiando l’adozione di misure comportamentali ed ambientali, prevenendo e riducendo la vulnerabilità delle comunità.

 

Croce Rossa Italiana, nelle sue attività, sperimenta e utilizza tecnologie innovative, frutto di accordi di ricerca con l’Università degli Studi di Bologna. Una delle tecnologie in uso sono i droni. Il Comitato della Croce Rossa Italiana di Bologna aveva infatti avviato già nel 2014 il percorso per ricevere da ENAC (l’Ente Nazionale per l’Aviazione Civile) l’autorizzazione all’impiego di droni in ambiente critico (assembramenti di case o persone). Più di recente, il Comitato di Bologna ha avviato un grosso progetto nazionale, in accordo con la protezione Civile. L’obiettivo è quello di usarli per ricognizioni in caso di grandi emergenze o interventi di Protezione Civile.

SMAU_1

SMAU_2